1985 - 1989

La Scuola di Medicina Omeopatica di Verona ha iniziato l'attività didattica nel 1985 per conto della Fondazione "Mattoli-Palmeri". Da questa si è affrancata nel 1988 costituendosi in associazione indipendente.

La Regione Veneto ha ufficialmente riconosciuto la personalità giuridica dell'associazione che gestisce la Scuola e cioè la "Società Omeopatica Veronese" con delibera n° 13628/10744 del 29 novembre 1989. Si iniziò su proposta del dottor Maurizio Castellini - quasi per scommessa - con la Fondazione "Mattoli-Palmeri". I corsi fin dall'inizio vennero ospitati nel convento di S. Bernardino, usufruendo delle sale e delle attrezzature della Facoltà di Teologia.

Grazie ad un duro lavoro organizzativo, la scommessa riuscì, anche perché in quegli anni andava accendendosi attorno all'omeopatia molta curiosità ed interesse: ai corsi gratuiti dell'85-86 di Medicina e di Veterinaria omeopatica, diretti dal dottor Sergio Canello, si contarono oltre duecento iscritti con almeno centocinquanta presenze regolari. Purtroppo i dati di quegli anni non furono archiviati dalla Omit-Mattoli e mancano statistiche precise dell'attività.

Sede storica della scuola di medicina omeopatica di Verona
convento di S. Bernardino

Sede storica della scuola di medicina omeopatica di Verona

Sede storica della scuola di medicina omeopatica di Verona


In quei corsi dei primi anni le sperimentazioni didattiche furono diverse; anche se imperfetti, da quei corsi uscirono professionisti di assoluto livello, tanto che alcuni di loro diventeranno a loro volta docenti affermati. Il numero degli iscritti al secondo anno di medicina omeopatica nell'’86-87 fu talmente elevato da imporre un trasferimento logistico dei corsi nell'aula magna del vicino Istituto Don Bosco. Il terzo anno, ‘87-88, segnò il ritorno alla sede di S. Bernardino e la fine del rapporto con la Fondazione "Mattoli-Palmieri" che, per problemi di società, nonostante il successo, aveva programmato la chiusura dei corsi a Verona.

Iniziò allora l'avventura dell'indipendenza. Era stato troppo importante l'interesse suscitato dai corsi per chiudere, così Maurizio Castellini assieme a Maurizio Albano ed a Stefano Barni, che in seguito lascerà la Scuola, scelsero di andare avanti da soli, come scelta di volontariato. Nacque così - con atto notarile - un'Associazione, la Società Omeopatica Veronese, che fu poi riconosciuta ufficialmente dalla Regione Veneto nel 1989. Tempi duri, in cui la preoccupazione fondamentale era riuscire a pareggiare il bilancio. Senza una segreteria, tutti i compiti venivano svolti direttamente dai docenti: la gestione della biblioteca, le incombenze amministrative, la gestione dell'archivio della Scuola.

1991

Solo nel 1991 arriverà Fernanda Gonzato in segreteria e questa presenza continuativa segnerà un salto di qualità dell'organizzazione. A distanza si può valutare quanto fu temerario partire senza strutture di riferimento alle spalle, senza sicuri appoggi economici e con un'esperienza didattica sicuramente non consolidata. Ma la fortuna aiuta gli audaci: nonostante l'introduzione della necessaria quota di iscrizione ai corsi, le affluenze di nuovi allievi permisero di andare avanti.

Nel frattempo, il team si arricchì di alcuni nuovi insegnanti, che entrarono subito nello spirito della Scuola e ben presto anche fra i soci fondatori: Hugo Carrara, poi più tardi Raffaella Pomposelli e Gennaro Muscari Tomaioli.

Dal 2000 al 2009

Dal luglio 2000 al giugno 2001 la Scuola è stata diretta dai dott.ri Maurizio Castellini e Maurizio Albano. A luglio 2001 Castellini si è dimesso ed è rimasto alla direzione Maurizio Albano che, nel febbraio 2002, è deceduto per un incidente stradale. In quell'occasione la Direzione è passata al Dr. Andrea Valeri, che si è dimesso in Aprile 2003, quando gli è succeduto il Dr.Gennaro Muscari Tomaioli.

Nel maggio 2006 la direzione è passata alla Dott.ssa Raffaella Pomposelli.

Dal 15 Settembre 2003 la Scuola si è trasferita in via Bacilieri 1a, sempre a Verona, presso il CUM (Centro Unitario Missionario). Dal 1988 - ogni anno - sono stati attivati sia i corsi triennali che un corso di Formazione Continua.

 

2010

Nel maggio 2010 è stata confermata la direzione alla Dott.ssa Raffaella Pomposelli assieme ai colleghi del Consiglio Direttivo Federico Allegri, David Bettio, Cristina Marcolin e Isabella Mariani.

Il 15 giugno 2010 la Scuola ha cambiato sede ed è tornata nel cuore della città di Verona, in vicolo dietro Santi Apostoli, 2 Verona a pochi passi da Piazza Bra.
La nuova sede è un luogo molto accogliente, più intimo e ha tutta l'aria di volerci stimolare a dare il meglio di noi, sia come professionisti sia come uomini e donne.

I sette anni trascorsi al CUM restano un vissuto straordinariamente ricco, formativo e speciale.
Lì la nostra Scuola ha vissuto momenti di alta formazione scientifica, professionale, umana che ha condiviso con tutti coloro che hanno partecipato all'attivit├á accademica e ai nostri seminari di Omeopatia, di Scienza, di Clinica e di Comunicazione..

 

2012

Nel settembre 2012 la direzione è passata al Dott. Federico Allegri assieme ai colleghi del Consiglio Direttivo David Bettio, Cristina Marcolin , Elena Tonini e Carlo Vercesi.

 

2013

Nel maggio 2013 si sono svolte le elezioni del Consiglio Direttivo che resterÓ in carica fino al maggio 2016. E' stato confermato Direttore il Dott. Federico Allegri affiancato da Maria Cristina Andreotti, Cristina Marcolin , Enio Marelli e Gennaro Muscari Tomaioli.

Il 18 maggio 2013 L'Assemblea dei Soci ha approvato il nuovo STATUTO della SocietÓ Omeopatica Veronese. Lo Statuto Ŕ entrato in vigore dal 1░ Luglio 2013.  ::  Scarica STATUTO